affitto furgone

L’affitto di un furgone può tornare utile per diverse necessità: un trasloco, lo spostamento di mobili, per particolari lavori. Le occasioni sono tante, ma la maggior parte delle volte sono saltuarie per cui l’affitto del furgone risulta essere molto più economico e flessibile rispetto ad un acquisto (che sarebbe addirittura inutile).

Quando si ha a disposizione un furgone si possono accorciare i tempi. Pensate ad un trasloco e pensate a quanto tempo richiede spostare tutta la roba con una macchina. Con il furgone è tutto più agevole, si carica e si scarica una volta sola. Inoltre una volta che si decide di affittare un furgone si può contare sulla disponibilità immediata del mezzo (cosa che le ditte di trasloco non sempre garantiscono). Altro vantaggio dell’affitto del furgone è che si può scegliere il volume (grandezza) più adatta alle proprie esigenze.

Questi sono tutti i vantaggi che si possono avere rispetto alla scelta di altre aziende, ai quali si aggiunge anche la possibilità di poter lavorare nella massima autonomia, senza essere condizionati nei tempi e negli orari.

Massima attenzione dovete prestare al chilometraggio, poiché se si supera la soglia massima si possono aggiungere dei costi aggiuntivi molto alti. Quindi, calcolate bene gli spostamenti e i chilometri per i quali dovrete utilizzare il furgone.

Non pensate che il furgone si possa affittare solo per un giorno o due. Esistono anche soluzioni di affitto a lungo termine. In questo caso i vantaggi visti finora si amplificano rispetto ad avere un furgone di proprietà o un contratto di leasing. Ma attenzione, superati i 4 anni i vantaggi diminuiscono poiché la normativa in tema di sicurezza e inquinamento si aggiorna di continuo. In questo caso c’è il rischio che in breve tempo il furgone diventi obsoleto o che non possa circolare. Con l’affitto del furgone, però, è sempre possibile sostituite il vecchio mezzo con uno nuovo e stipulare un altro contratto ( in questo caso non si avrà alcuna limitazione alla circolazione).